Microsoft: Surface punta in alto

Nel corso del 2016, Microsoft, ha speso molte delle sue energie per spingere il Brand “Surface” sempre più avanti, donandogli una certa considerazione da parte dei molteplici utenti.

Nonostante, all’uscita del primo Tablet Surface, ci siano state vendite basse e vari dubbi da parte degli utenti sull’utilità di un simile prodotto, i dati sono stati ribaltati in poco tempo. Oltre all’aumento di vendite, molte ditte si sono accorte dell’utilità dei dispositivi 2-in-1 e ne hanno sviluppati di propri, alimentati dall’OS Windows.

“Perché Microsoft sta puntando sul marchio Surface?”

Il Brand Lumia doveva essere abbandonato, il progetto Surface stava subendo un’evoluzione, entrambe le strade si trovano a convergere nel dare una marcia in più a questo “nuovo” marchio.

Oltre i classici 2-in-1, molti utenti, hanno apprezzato e desiderato i Surface Desktop; grazie alla loro potenza Hardware, mista a un Design elegante e funzionale, sono riusciti a ottenere il favore delle masse. Il prossimo passo, per dare completezza al marchio, è creare uno Smartphone che ampli il comparto dispositivi Windows.

Tralasciando le informazioni giunte fino ad ora per un fantomatico Surface Phone e dei vari Rumors, una notizia in particolare da corpo a un possibile Smartphone adatto alla famiglia Surface.

Il brevetto esposto da Microsoft, di un dispositivo pieghevole che può passare da Smartphone a Tablet, riprende il concetto esposto nel 2012 di creare un display pieghevole, capace di adattarsi ai bisogni dell’utente. Unendo ciò all’idea dei 2-in-1, si ottiene un dispositivo adatto alla rivoluzione del paradigma, a cui il colosso di Redmond mira da tempo.

Stampa
Mob Division Written by:

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Risolvi il captcha per dimostrare di non essere un BOT *