Cortana si avvicina all’essere Umano

Dal trasporto di Cortana da Halo a WP 8.1.2 fino ad ora la nostra gentile assistente virtuale è diventata sofisticata e performante. Ad ogni suo aggiornamento venivano introdotte nuove Features, che fossero di utilità o di intrattenimento, che miglioravano le sue interazioni e la sua operatività.

Noi di WinMob abbiamo fatto la conoscenza di questa simpatica ragazza sin dal suo esordio in lingua Americana, vedendola crescere fino al suo apprendimento della lingua Italiana. Uno dei punti forti del sistema mobile marchiato Microsoft era infatti la possibilità di avere un assistente virtuale che potesse svolgere funzioni come: svolgere ricerche, trascrivere messaggi, gestire la nostra agenda e magari avere anche qualche battuta divertente nei momenti di noia. Se da un lato Siri è il motore principale delle IA di Apple, Cortana è una degna rivale e non ha nulla da invidiare alla famosa mela. Con l’innocenza di una ragazza acqua e sapone e l’astuzia di HAL 9000 è difficile non trovarla simpatica.

hal

Dopo innumerevoli aggiornamenti e perfezionamenti nel corso degli anni arriva una notizia dal centro sviluppo di Microsoft: un nuovo sistema di riconoscimento vocale sviluppato per Cortana le permetterà di avere l’accuratezza umana. Infatti grazie a questo sistema l’errore di riconoscimento delle parole viene ridotto al 5.9%, il più basso tasso di errore ottenuto utilizzando un software di riconoscimento vocale. Il colosso di Redmond, con la recente unificazione del centro sviluppo e del team di Cortana, è infatti riuscito a strutturare un sistema capace di usare schemi di linguaggio neurale, permettendo di associare le parole a un contesto ed evitare dunque gli errori classici di trascrizione.

I dati forniti sono ricavati da test in laboratorio, quindi l’accuratezza potrebbe variare a causa di fattori come: diversi dizionari linguistici, qualità del microfono, rumori di fondo e anche l’accento stesso delle persone. Nonostante tutto è un traguardo molto importante nella storia dei sistemi artificiali e porta Cortana su un nuovo livello, dando fondamento alle informazioni lasciate trapelare da Microsoft sul loro interesse nelle IA.

Stampa
Mob Division Written by:

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Risolvi il captcha per dimostrare di non essere un BOT *