Conferenza Microsoft 26 Ottobre

A poche ore dalla conferenza Hardware di Microsoft rilasciamo le nostre considerazioni sulle informazioni, innovazioni e sul lavoro del personale del colosso di Redmond.

Noi speravamo che ci fossero informazioni relative al comparto mobile, nulla di troppo “Shoccante”, ma almeno qualche dettaglio sul futuro di W10M. Anche se Microsoft non ha voluto mettere piede nella palude in cui in cui attualmente ci troviamo impantanati, i responsabili della presentazione hanno adoperato l’HP Elite X3 durante la conferenza, facendo ipotizzare una collaborazione con HP maggiore di quella prevista. Il reparto mobile resta, ancora per il momento, un terreno incerto; ma sembra che Microsoft abbia le idee chiare su come procedere con il suo OS e con i suoi PC.

Microsoft's Megan Saunders photographs a sandcastle with her mobile phone as she demonstrates Paint 3D at a Microsoft media event in New York, Wednesday, Oct. 26, 2016. (AP Photo/Richard Drew)

Il “Creators Update” sembra ruotare molto su un nuovo concetto di lavoro 3D, dove non si è più limitati all’utilizzo di immagini 3D create al PC, bensì alla possibilità di fare una scansione di oggetti della vita reale mediante l’utilizzo dei nostri Smartphone e utilizzarli successivamente sul nostro Personal Computer. Con grande sorpresa da parte nostra, Microsoft rispolvera il nostro fedele compagno di disegni “Paint”, rinnovandolo in “Paint 3D” e fornendogli tutti gli strumenti necessari per sfruttare al meglio modelli 3D e design grafico. Tutto questo viene presentato da Megan Saunders, spiegandoci come Microsoft stia puntando tutto sugli utenti e sul fornire strumenti adatti all’esperienza del singolo.  Un nuovo modo di connettersi alla community e condividere con tutti i nostri oggetti e le nostre presentazioni, fornendo a tutti gli strumenti per creare progetti sempre più vicini alla realtà delle cose.

screen-shot-2016-10-26-at-10-19-34-am

Se dal lato del comparto Software il colosso di Redmond punta all’avvicinamento di una nuova realtà, per il comparto Hardware punta a una vera rivoluzione del paradigma grazie al Microsoft Surface Studio durante la sua presentazione a cura di Panos Panay.

panos-panay-surface-studio-2016-100689625-orig

Surface Studio prende vita dalla necessità di un PC che non si limiti all’essere solamente un Desktop, bensì un insieme di strumenti attui a migliorare il lavoro e la creatività di chi lo utilizza. Formato da un display full HD, con un’elevata profondità di colori, una struttura leggera e un Hardware di tutto rispetto, Surface Studio incarna a pieno il motto “Trasforma il tuo Desktop in uno Studio”. Lo spessore ridotto della struttura e le sue linee eleganti focalizza l’attenzione degli utenti sul display e si fonde perfettamente con l’ambiente circostante dando un’esperienza utente realistica e omogenea. L’inclinazione dello schermo può essere modificata a seconda delle proprie esigenze con la pressione di sole due dita, senza però variare di un millimetro durante il nostro utilizzo del Touch, dando la possibilità di usare al meglio il proprio dispositivo. Fra le innovazioni proposte insieme al Surface Studio trova posto il Surface Dial, che aggiunge interessanti Features migliorando le interazioni fra l’utente e il progetto utilizzato. È infatti possibile mediante Dial ruotare la visuale o spostare il punto di fuoco del progetto, cambiare colori e tonalità con una leggera rotazione oppure ottenere nuove funzioni appoggiando il Dial allo schermo.

surface-dial-5-640x0

Anche se il futuro del Mobile attualmente non è certo, è molto chiaro che Microsoft punta molto sul progresso e sul non rimanere statica. Noi di WinMob abbiamo apprezzato molto la conferenza, oltre che il tempo e le energie spese da Microsoft per realizzare tutto questo. Ci sarebbe molto altro da dire sulla conferenza, quindi vi lasciamo il video completo per poterla rivedere:

Video

Fonte: Microsoft October 2016 Event (HD) Full | Windows 10, Surface Studio, Paint3D and MORE by Tech Nation

Stampa
Mob Division Written by:

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Risolvi il captcha per dimostrare di non essere un BOT *