Clash of Atlantis: lotta contro un Impero

Nonostante gli Smartphone con sistema operativo WP e WM siano considerati, a detta di molti, come “telefoni da lavoro”; sono disponibili nello Store vari giochi che vale la pena provare. Sul radar di WinMob compare: Clash of Atlantis.

cattura2

Dalla grafica accattivante e dalle meccaniche classiche di un Tower Defense, Clash of Atlantis garantisce un giusto livello di sfida e un sistema di “Power Up” dinamico per affrontare al meglio la scalata alla gloria. Grazie a un piccolo fumetto iniziale ci viene spiegata la trama nella quale si ambienta la nostra avventura; dovremo infatti aiutare il popolo di Atlantide a resistere all’invasione nemica evitando il cataclisma e il suo successivo inabissamento. Ogni livello presenta diversi nemici con capacità uniche, che si diversificheranno con l’avanzare della storia, basando il loro arrivo su un sistema ad ondate. Tutto ruota attorno a tre tipologie di torre, con i rispettivi Upgrade a due rami, e tre divinità che garantiscono bonus alle nostre torri e abilità uniche.

 f-3643-ecd03d5125

I livelli hanno una valutazione base espressa in stelle, che variano a seconda di quante gemme del potere avremo protetto, con la possibilità di rendere “Epico” un livello impedendo totalmente al nemico di toccare il sacro tesoro. Esistono tre tipologie di moneta che gestiscono il gioco: le torri vengono acquistate con oro, che si guadagna dall’uccisione dei nemici o da particolari edifici, mentre le abilità della divinità costano mana, che si rigenera nel tempo, in fine abbiamo i potenziamenti permanenti delle torri che si acquistano con le gemme. Queste ultime si guadagneranno con il completamento di ogni livello, in piccola quantità anche se si perde, con il login giornaliero e tramite le sfide.

 f-5881-7f94e0f3db

Se siete amanti dei Tower Defense o volete staccare un attimo dai vostri impegni e svagarvi nel vostro tempo libero, vi consigliamo vivamente questa piccola avventura.

app

Stampa
Mob Division Written by:

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Risolvi il captcha per dimostrare di non essere un BOT *